CERAMICA RAKU

La ricerca tecnica di cromie ed effetti sempre più aderenti al mio modo di percepire la materia mi ha condotto negli anni a sperimentare ed approfondire molte forme di espressione artistica, la lavorazione dell'argilla è una di queste che otre ad essere plasmabile nella forma con successive cotture da la possibilità di elaborare colori materici molto preziosi.

Il Raku è una antica tecnica giapponese, poi rivisitata dagli anni 60 in poi in America, che si basa su più cotture  dei manufatti smaltati con ossidi e pigmenti e sottoposti a diversi sbalzi termici che permettono la gestione di particolari effetti materici e metallici.

Le superfici consumate e scurite dalla riduzione di ossigeno e le ossidazioni  degli ossidi minerali si avvicinano alla ruggine generando suggestioni infinite.

I materiali resistenti alle intemperie si prestano a opere che possono stare anche all'esterno in giardini, terrazzi e cortili.

Ecco alcuni esempi delle varie fasi di lavorazione e dettagli di effetti materici.

 

8246

DSC09898 (2)

8237

DSC09944 (2)

DSC09939

DSC09937 (2)

20180729_130301 (2)

20180729_130359

20180729_130406

20180728_192917_edited

20180728_194939_edited

20180728_192841_edited

20181203_222012

20181203_220414

20181203_220339

20181203_220453

20181203_220509

20181203_220519

20181203_221649

20181203_220924

faenza al lavoro

20181203_215706

20181203_220112

20181203_215734

20181203_220846

20181203_221541

20181203_221615

20180728_183712

20181203_221848

20181203_221853

20181203_221353

20181203_222249

20181203_221525

20181203_221102

20181203_220657

20180911_170943

20180911_170916

20180911_170845

20180911_170821

20180911_170835

20180911_194713

20180827_210356

20180728_195010

20180728_175324_edited

20180728_175215

©Manuela Troilo